Archivio | Projects RSS feed for this section

PROJECT LIFE – introduzione

23 Feb

Vi è mai capitato di guardare tutte le foto che avete nel cassetto e pensare “ma come farò a metterle tutte dentro i miei album?? quanti layout devo fare solo per le foto del mio compleanno?? e poi ci sono quelle delle vacanze, dei figli, delle cene fuori ecc ecc ecc “.  E il panico avanza!

Se poi siete come me, conservate tutto nella vita, dai biglietti del cinema di quel bel film che avete appena visto al conto di un ristorante carino in cui siete andati in un occasione speciale; dall’sms che vi ha mandato la vostra migliore amica al biglietto d’auguri del vostro fidanzato. Quindi, oltre a tonnellate di foto, in varie scatole avete anche chili e chili di ricordi più o meno identificabili. E cosa fare con tutto questo materiale?

Di sicuro non si butta via nulla (vero??^^) però anche pensare di farci stare tutto in decine di layout o mini-album diventa un po’ stressante come prospettiva, no? E’ proprio con queste problematiche in mente che in america è nato un nuovo modo di fare scrapbooking…si chiama PROJECT LIFE.

Image credit

Project Life è stato creato da Becky Higgings, una giovane donna mormore dello Utah dallo spiccato senso imprenditoriale, che ha deciso di trovare un metodo per togliere lo stress dai ricordi.  Ciò che ha pensato Becky è di creare un album “preimpostato” attraverso page protectors già suddivisi in piccole taschine dove inserire foto e ricordi vari (quelli che in inglese si chiamano memorabilia)  e da completare con cartoncini colorati e coordinati tra di loro per il journaling. In questo modo l’unica cosa che rimane da fare è stampare le proprie fotografie, inserirle negli appositi spazi e aggiungere il diario o la descrizione delle fotografie con le journaling card già pronte! Et voilà! In pochissimo tempo  un album con tutti i vostri ricordi è già pronto!

                                                                     Image credit

Project Life perciò permette di:
– conservare in un unico luogo tutti quei ricordi che non troverebbero spazio in layout completi e/o minialbum perchè non sono abbastanza “importanti” o perchè avete già troppo materiale da usare.
– creare un album con tantissime foto in pochissimo tempo dal momento che la maggior parte del lavoro di “struttura” è già stato fatto nell’impostazione del prodotto.
– semplificare (se volete, ma non è obbligatorio) il processo creativo poichè i cartoncini sono già coordinati tra di loro cromaticamente, l’unica cosa che dovete fare è mettere le foto e scrivere due righe di accompagnamento!

Il metodo è talmente flessibile che permette di essere utilizzato come volete e di adattarsi al vostro modo di essere creativi; in un altro post scriverò proprio di questo.  Nei prossimi giorni poi parlerò anche dei prodotti base da utilizzare, del modo migliore di organizzarsi e risparmiare tempo, vi darò dei consigli creativi e poi ovviamente vi farò vedere le pagine del mio album! Non vedo l’ora!

Link:

Project Life Home Page
Presentazione di PL attraverso slide molto dettagliate
Creative Team (per vedere come le usano famose designer americane)

nota: tutte le foto del post sono state prese dal sito di Becky Higgings – Project Life

A day in the life

10 Feb

A day in the life |  Mercoledì ho partecipato all’iniziativa promossa da Ali Edwards sul suo sito chiamata “A day in the life”,  per documentare una nostra giornata tipo. Ecco quello che ho fatto l’altro ieri con una breve carrellata di foto – niente di eccezionale, solo la mia giornata normale! Però è questo il bello, ricordare la quotidianità in un preciso periodo della propria vita.

La mattinata passata al lavoro (quella è la mia scrivania) e la cena al sushi (che adoro!). Il tutto con Milano ancora coperta di neve…
C’è ancora tempo per partecipare e sul sito di Ali si possono anche mettere i link ai vostri blog-siti.

Buon Fine settimana a tutti!

IDEE PER I BIGLIETTINI DI NATALE

24 Dic

Ciao a tutti!!! Finalmente il Natale si avvicina, ormai manca pochissimo! Ho pensato potesse essere utile farvi vedere alcuni dei biglietti che ho fatto per quest’anno così da avere qualche idea dell’ultimo minuto. Qui sotto metto una breve carrellata di immagini ma sul mio account di flicr potete trovare molte altre foto.

p.s. non metterò la descrizione sotto ogni biglietto, come farei di solito, per questioni di tempo, ma per qualsiasi dubbio scrivetemi pure una mail che sarò felice di rispondervi!

DECEMBER DAILY – DIARIO DI NATALE – Giorno 2, 3 e 4

22 Dic

Ho avuto tanti di quei contrattempi in questo ultimo periodo che non sono riuscita ad aggiornare il diario (e il blog) come avrei voluto e devo ammettere che mi sono lasciata un po’ abbattere da questi imprevisti. In ordine cronologico, mi si sono rotti prima la stampante e poi la macchina fotografica e infine non ho avuto la connesione internet per diversi giorni. Adesso sto cercando di recuperare il mio spirito di natale e il mio entusiasmo per questo progetto. Per ora incomincio pubblicando i giorni passati del Diario di Natale, incominciando dal giorno 2, 3 e 4. Eccoli qui:

Giorno 2, pagina sinistra

Giorno 2, pagina di destra

Giorno 3, pagina sinistra

Giorno 3, pagina destraGiorno 4, pagina sinistra

Giorno 4, pagina destra.

DECEMBER DAILY – DIARIO DI NATALE – Giorno 1

1 Dic

Buon 1 Dicembre a tutti!!!

Sono un po’ emozionata! Finalmente incomincia la mia avventura del Diario di Natale! Dalle carte che ho scelto (vedi post di ieri) ho tagliato le pagine della misura corretta, nel mio caso la metà di un A4, cioè 15×21 cm, in modo tale da avere un numero più o meno uguale di pagine della stessa tonalità di colore (ovvero circa 8 pagine rosse, 8 verdi, 8 marroni, 8 chiare). 


Ed ecco la prima pagina del mio December Daily: ho usato una carta di We are memory keepers della collezione Peppermint Twist (quella di natale di quest’anno) e ho ritagliato la pagina avendo cura di “centrare” l’immagine con la renna…bellissima! In alcuni punti ho usato del glitter – Diamond Stickles di Ranger – per renderla ancora più natalizia. Con delle lettere stickers di Basic Grey ho fatto il mio titolo, alternando nero e verde, e ho aggiunto un po’ di glitter anche sulla data. Per concludere un bottone in legno con nastro bianco di raso e la mia firma.

Come primo giorno ho deciso di fare una specie di lettera introduttiva in cui spiego cosa è il December Daily e come mai ho deciso di intraprendere questo progetto. Ho usato una font natalizia scaricata da internet chiamata Channel e ho stampato la lettera su della carta grezza bianca; la pagina sulla sinistra è il retro di quella usata come copertina, mentre la pagina a destra è stata ritagliata da una carta di Bo Bunny (Welcome Home Collection) di base verde ma di una tonalità troppo chiara. Per farla somigliare alla sua gemella l’ho spruzzata con della pittura verde metallizata (Maya Road Mists Spray), con una pittura verde scuro non metalizzato (Studio Calico), con una nera (sempre Maya Road) e ho finito il tutto con una spruzzatina di Perfect Pearls della Ranger mischiato con acqua. Agli angoli invece ho aggiunto un timbro di Inkadinkado in verde. Come piccolo tocco finale inoltre ho attaccato un “1” nell’angolo in basso a destra per identificare la data (vedi particolare sotto).

La lettera dice quanto segue: “Questo è il primo anno che provo a fare il diario di Natale e mi sento molto emozionata! Spero veramente di riuscire ad avere costanza e a scrivere tutti i giorni fino a Capodanno. Ho visto su Internet degli esempi, eseguiti per esempio da Ali Edwards, e me ne sono innamorata! Loro in america lo chiamano December Daily ed è un progetto veramente molto famoso e seguito. Se riuscissi ad avere successo quest’anno, mi piacerebbe fosse una tradizione da ripetere ogni anno e magari anche da pubblicare sul mio blog con regolarità. Potrei anche essere la prima in Italia a farlo e magari introdurre anche nel mio paese una così bella idea! E poi, io adoro il Natale! È il periodo che preferisco in tutto l’anno e lo aspetto sempre con tanta impazienza! Praticamente appena finiscono le vacanze estive la mia mente pensa già “Meno male che fra poco arriva dicembre!”; fosse per me farei l’albero a ottobre ma tutta la mia famiglia ostacola strenuamente questa mia follia! Adoro l’arrivo del freddo, delle prime nebbie e , se siamo fortunati, della neve; adoro mettere i vestiti pesanti e sentire l’aria gelida e frizzante che mi pizzica il viso! Insomma, amo tutto di questa stagione! Infine, la cosa più importante: il Natale per la mia famiglia diventa un’occasione per ritrovarsi tutti insieme a Roma dai miei nonni e festeggiare insieme l’arrivo del nuovo anno. È bellissimo ritrovarsi coi miei zii, cugini e parenti di parenti di ogni sorta! Amo con tutto il cuore la mia famiglia e dal momento che viviamo lontani, il Natale assume un valore affettivo ancora più importante e profondo… Non posso che sperare che questa tradizione duri il più a lungo possibile! E magari riuscirò a documentarla ogni anno col mio personale December Daily!”

Buon inizio di Diario a tutti!!!

DIARIO DI NATALE – DECEMBER DAILY

30 Nov

Finalmente domani è Dicembre! Non vedo l’ora che arrivi il mio mese preferito!

Quest’anno tra l’altro ho deciso di imbarcarmi in una nuova avventura … è un progetto che in america è molto diffuso e viene chiamato December Daily, in italiano si potrebbe tradurre come “Diario di Natale” e questo è il nome che ho deciso di dare al mio progetto.
Il progetto consiste nella crazione di un album che documenta giornalmente tutto il periodo natalizio con foto, journaling, abbellimenti vari e qualsiasi altra cosa legata al tema. C’è chi va dal 1 dicembre a natale e chi invece continua fino a Capodanno o addirittura fino alla befana; la scelta è completamente personale e dipende principalmente dai gusti e dalla capacità di avere costanza di scrivere tutti i giorni per un periodo più o meno lungo. Quest’anno proverò a fare un album della durata di circa un mese (dal 1 dicembre al 1 gennaio) ma essendo la prima volta non so se riuscirò a essere così brava da tenerlo aggiornato tutti i giorni!
Lo scopo ovviamente non è quello di essere ancora più stressati in un periodo che di sua natura già lo è, ma di celebrare in maniera creativa dei momenti che dovrebbero essere speciali e felici per noi.

Se volete farvi un’idea più “visiva” di un vero December Daily vi consiglio di visitare il sito di Ali Edwards che ha numerose foto e tutorials su come creare un album. Il suo sito è questo http://aliedwards.com/ e il link diretto per i post dedicati a December Daily è questo http://aliedwards.com/projects/december-daily. Ali ha creato anche delle cartelle specifiche nel suo account su flicr in cui potrete vedere decine di foto dei suoi album (del 2011 e del passato).

Il blog di Ali è uno dei più seguiti in america e io l’ho conosciuto solo qualche mese fa ma me ne sono subito appassionata. Tramite lei ho scoperto cosa è  December Daily e anche Project Life (di cui vi parlerò in futuro); lei è una fotografa bravissima, il cui talento a mio parere si sublima nel catturare il meraviglioso nella realtà quotidiana. Ali ha la capacità di carpire la magia nei momenti di tutti i giorni. Vi consiglio vivamente si seguire il suo blog (in lingua inglese).

 

Tornando al nostro Diario di Natale. Uno dei trucchi per riuscire a tenere il passo consiste nel preparare parte dell’album in anticipo in modo da non trovarsi ogni giorno a dover fare tutto da capo, col rischio di abbandonare presto il progetto a causa dell’eccessiva complessità e ansia.

La prima scelta fondamentale da fare è l’album. Io ho deciso di imbarcarmi in questa avventura solo da pochi giorni e pertanto non sono riuscita a comprare un album su internet (per esempio da siti online tipo twopeasinabucket.com oppure scrapbook.com) che necessitano di almeno un paio di settimane per arrivare in Italia. Così ho deciso di farlo fare su misura in un negozio vicino casa mia a Milano che si occupa di prodotti di cartonaggio fatti a mano (per chi fosse interessato si chiama Melarance e le due signore che lo tengono sono veramente squisite; per maggiori info scrivetemi un commento o una mail).

Il secondo passo è incominciare ad approntare le pagine base, da decorare di volta in volta e sulle quali aggiungere il diario giornaliero, le foto, i vari abbellimenti ecc. Per quest’anno ho deciso di focalizzarmi su una palette di colori prettamente natalizi che comprendesse i classici rosso e verde e, in aggiunta, colori neutri come il bianco sporco e il marrone. Foto delle varie carte usate per il progetto le potete vedere in gito per questo post.


Un’altra cosa utile da creare sono le pagine per il journaling; è necessario scegliere delle carte di colore chiaro ma non necessariamente bianche (vedi immagine sotto), con righe o altre decorazioni oppure totalmente bianche. Si possono anche abbellire con stampini e spray colorati per renderle meno “monotone” ma essere ancora in grado di scriverci sopra senza troppi problemi. Nei prossimi giorni vi farò vedere alcuni esempi.

L’ultimo suggerimento per oggi è di riunire in un unico luogo tutto il materiale tipicamente natalizio che pensate di usare per il progetto, in modo tale da averlo sempre a portata di mano senza dover perdere tempo a cercare la carta giusta o lo stampino a forma di fiocco di neve! Io ho usato una semplice scatola di cartone in cui ho inserito tutte le carte natalizie che avevo e in cui aggiungo tutto ciò che penso di poter usare nei prossimi giorni; inoltre ho tenuto da parte gli stampini a tema natalizio e gli spray dei colori adatti come il verde metalizzato e il bianco glitterato.

Questo è tutto per oggi ma da domani si comincia con il primo giorno! Scriverò molti altri suggerimenti e idee per fare il vostro Diario di Natale e inoltre presenterò altri siti dove poter andare a caccia di idee!

A domani!